logo

Pubblico delle grandi occasioni a TolentinoExpo

Terzo giorno insime agli stand delle imprese e artigiani che presentano il meglio delle loro produzioni, dei loro servizi e le tipicità in uno spazio espositivo allestito in piazza della libertà, piazza Mauruzi e piazza Martiri di Montalto

Prosegue con grande successo di pubblico TolentinoExpo, giunta alla sesta edizione, con spazi espositivi in piazza della Libertà, piazza Mauruzi e in piazza Martiri di Montalto e relazionali al Politeama e all’Auditorium della Biblioteca Filelfica. Come tutte le edizioni è stato previsto un importante quanto variegato programma di convegni, incontri, mostre e spettacoli.

Vale la pena sottolineare come le finalità di questo evento espositivo siano quelle di promuovere e valorizzare le produzioni industriali, artigianali e commerciali del territorio, suscitando in tutti gli operatori quel sentimento di orgoglio della produzione “Made in Tolentino”.

Inoltre, l’edizione 2018 di TolentinoExpo, vista la crisi determinata dal sisma, si apre a tutti i Comuni del cosiddetto “Cratere” che sono stati duramente feriti dal terremoto. L’intenzione è quella di promuovere una grande kermesse per porre l’attenzione dell’opinione pubblica e del comparto economico sulla situazione che stanno affrontando i tanti imprenditori ed artigiani che, malgrado il terremoto, guardano al futuro con grande ottimismo. Le Amministrazioni comunali che hanno aderito hanno coinvolto le loro aziende per partecipare e soprattutto per promozionare le tante produzioni e le tipicità del loro territorio. Si ritiene quindi che in questo contesto i motivi ispiratori che dobbiamo affrontare in occasione della sesta edizione di TolentinoExpo debbano essere: Innovazione, Ricerca, Cultura ma anche Ricostruzione e Ripartenza dopo il sisma. Questi temi verranno proposti in maniera organica ed integrata con il settore agroalimentare e turistico, perché il futuro si può costruire anche con l’interazione tra essi.

Da sottolineare che grazie all’impegno dell’Assessorato alle Attività Produttive sono presenti nei giorni dell’Expo anche alcune delegazioni italiane provenienti dal Comune di Tarzo (TV) e straniere provenienti da Isola d’Istria, Slovenia.

Venerdì 18 ottobre, alle ore 11.30 al Politeama, CNA Federmoda e Mastri Pellettieri promuovono un Tavolo di Lavoro per il progetto Alternanza Scuola/Lavoro a cui è stata invitata a partecipare l’Assessore Regionale Loretta Bravi.

Dopo i saluti del Sindaco Giuseppe Pezzanesi interverranno il direttore provinciale della CNA Luciano Ramadori, il Responsabile Politiche della Formazione della Camera di Commercio di

Macerata Lorenza Natali, del responsabile CNA regionale David Recchia, della dirigente scolastica dell’Ipia Frau Mara Amico, della Presidente del Consorzio Mastri Pellettieri Giuliano Barnardoni e dell’Assessore alla Formazione, Istruzione e lavoro della Regione Marche Loretta Bravi.

Alle ore 17.30 invece si parla di Reti per le imprese: una opportunità per la ricostruzione e Finanziamenti Europei: le ultime novità con Francesco Marchesi Amministratore Unico Trecon società di Consulenza.

Alle ore 19.00 all’angolo istituzionale adiacente allo spazio espositivo del GAL Sibilla, presentazione del progetto “Love Start Here”, Wedding & promozione turistica, a cura di Incanto.

Marche Destination Wedding

Incanto Event & Wedding Planners in collaborazione con il Comune di Tolentino e l’Assessorato al Turismo presentano in occasione dell’Expo 2018 un’idea di progetto che vuole unire il settore wedding con quello turistico. Il Destination Wedding può supportare l’economia di un territorio.

I flussi turistici rappresentati dalla clientela del Wedding & Event porterebbero guadagni importanti non solo per gli operatori del settore wedding e del settore travel, ma anche per molte altre attività locali. Marche Destination Wedding ha come obiettivo l’aumento dei matrimoni e degli eventi di stranieri e non nella nostra Regione, partendo da Tolentino. Love Start Here.

Tutti gli eventi di TolentinoExpo e i tanti ospiti presenti, insieme alle aziende espositrici, saranno i protagonisti della diretta televisiva affidata a VideoTolentino – Canale 14.

Previste anche tre diverse esposizioni che saranno visitabili fino al 21 ottobre.

Al Politeama sarà allestita la Mostra degli Orafi Confartigianato “TeAmaOro”.

Il Gruppo dei maestri Orafi di Confartigianato Imprese Macerata presenta una esposizione con alcune preziose creazioni di arte orafa, realizzate con le antiche tecniche dei Maestri Artigiani e dell’orificeria italiana. Sono pezzi unici costruiti interamente a mano che testimoniano il 100% Made in Italy.

Inoltre saranno in Mostra le sculture e lampade in legno e oggetti di arredamento dell’artista Angelo Cristiani.

Nel Cortile delle ex Carceri, in via Bonaparte, esposizione fotografica “Tolentino ieri e oggi 1.4 – Quadrante sud-ovest”. Dopo il successo degli eventi organizzati negli anni precedenti, l’Associazione “Tolentino… c’era una volta”, costituita da appassionati di fotografia antica e della storia di Tolentino, in occasione di Tolentino Expo 2018, propone una nuova mostra storico – fotografica. L’associazione ha ri-fotografato, con le medesime inquadrature, gli stessi luoghi oggetto di alcune foto storiche relative alla porzione sud-ovest della città (dal Fondaccio al quartiere Buozzi) creando una sorta di salto nel tempo.

Domenica 21 Ottobre, raduno di auto d’epoca con sosta in Via Garibaldi e via Roma alle ore 11.00 e visita guidata a TolentinoExpo e alla Città riservata al Gruppo Tre Castelli.

Questi gli orari di apertura al pubblico: venerdì 19 ottobre dalle ore 10 alle ore 24; sabato 20 ottobre dalle ore 10 alle ore 24; domenica 21 ottobre dalle ore 10 alle ore 20. Ingresso gratuito.

Nelle piazze e nelle vie di TolentinoExpo connessione gratuita con hot spot wireless del Comune di Tolentino e Fidoka

TolentinoExpo è promossa dal Comune di Tolentino con il patrocinio, il sostegno e la collaborazione della Regione Marche Assessorato alle Attività Produttive, della Provincia di Macerata, della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata, dell’Università di Camerino – UNICAM, dell’Università di Macerata – UNIMC, del Cosmari srl, di Estra Prometeo srl, dell’ASSM spa, delle Terme di Santa Lucia, dell’Unione Montana dei Monti Azzurri, del Sistema Turistico Locale dei Monti Sibillini, di Confindustria, CNA, Confartigianato, Copagri, Casartigiani, del Distretto Culturale Evoluto “Amami” della Regione Marche, della Banca Popolare di Spoleto, della JH Conceria del Chienti. Di Tecnobar, della Lube, della Varnelli, della Romcaffè, della Nuova Simonelli.